Riallineamento dei denti

I denti storti sono un problema estetico ma spesso anche funzionale.

L'Ortodonzia è quella branca dell'odontoiatria che ha come scopo correggere il disallineamento dei denti, i difetti ossei mascellari e mandibolari nei pazienti in crescita e adulti. Lo specialista di questa branca odontoiatrica è l'ortodontista.

I denti riallineati consentono una corretta masticazione che ha come conseguenza una adeguata digestione ma anche una corretta postura, evitando dolori muscolo tensivi a livello cervicale. Ricordiamo inoltre che molte emicranee sono conseguenti a problemi occlusali. Il disallineamento dei denti rende problematica e difficoltosa la normale igiene quotidiana causando un maggior accumulo di placca e residui di cibo con conseguenti problemi di carie e gengivali. 

Per la risoluzione di questi tipi di problemi bisogna affidarsi ad uno specialista, l'ortodontista, che studierà la situazione della bocca del paziente per trovare la risoluzione migliore. 

Esistono vari tipi di apparecchi per riallineare i denti:

Apparecchi fissi: sono quelli più diffusi, vistosi, con delle placche attaccate ai denti esercitano una forza sui denti permettendo il loro spostamento.

Gli apparecchi mobili: sono apparecchi vistosi perché hanno alcune componenti metalliche, possono essere rimosse dal paziente in alcuni momenti.

Apparecchi invisibili: sono mascherine invisibili che vengono sostituite spesso e che portano ad un graduale spostamento dei denti, è possibile rimuoverle autonomamente.

Non tutti i tipi di apparecchi possono essere utilizzati, quindi per una corretta diagnosi è necessario il consulto con uno specialista.